infinito amore
Esoterismo
» Chi siamo  
» Dove andiamo  
» Esiste L'aldilà;  
» La Bilocazione  
» La Reincarnazione  
» La Spiritualità  
» Gli Spiriti di luce  
» Gli Angeli  
» Il Karma  
» I Fantasmi  
Filosofie spirituali
» La Meditazione  
» La New age  
» Il Buddismo  
» Il Reiki  
»Lo Yoga  
» La Metafonia  
» La Scrittura medianica  
» La Pranoterapia  
I Misteri
» Paradiso e Inferno  
» Il tunnel  
» L'Esorcismo  
» Gli Ufo  
Scritti con amore
» Infinito amore  
» Soffio  
» Poesie  
I miei Siti
» Rosso Veneziano  
» Le Stelle di Mia   
» Mondo Fatato   
» La valle Incantata   
» Artelotto   
angeli

Non siamo altro che Naufraghi alla ricerca continua della Terra ferma.
Qualche volta approdiamo su un'isola, ci fermiamo un pò, ma poi dobbiamo riprendere il viaggio, da dove siamo partiti e da dove è iniziato quell'incredibile viaggio che è la nostra Vita, quella Terra che ogni notte rivediamo nei nostri sogni e dove finalmente la nostra Anima potrà sentirsi di nuovo a casa.
L'uomo ha ricevuto un dono da Dio: la vita spirituale.
E' la vita spirituale che ci distingue dagli altri esseri viventi su questo pianeta, che ci dà l'intelligenza per poter rispondere alle domande che ci poniamo, ai nostri perché.
Così finiamo per continuare per quei sentieri battuti.
Finché non ci succede una cosa grave.
Muore una persona amata, e non comprendiamo il senso di questa perdita, o ci ammaliamo gravemente, e ci capita perfino di arrabbiarci con Dio, perché pensiamo di non meritarlo... ignari che Dio non c'entra nulla con la malattia e con la morte, sono cose che non fanno parte della Sua natura.

In tali momenti qualcuno perde la fede, e qualcuno vede rafforzarsi la fede, ma tutti si sentono persi davanti a fatti incomprensibili, che il cristianesimo non sa spiegare, non ci soddisfa la consolazione del Paradiso, e il Giorno del Giudizio ci lascia indifferenti.
Che Dio è mai questo, che cela la Verità alle sue creature?
Le domande si ripresentano, più incalzanti che mai:
Perché la vita di questa persona doveva essere così breve?
Andrà in Paradiso?
O in Inferno...
Potrebbe magari rinascere; Dio potrebbe fare in modo che rinasca tra noi...
La Resurrezione della carne è scartata in partenza dalla persona intelligente, come è giusto che sia: la materia terrena, il nostro corpo fisico incluso, obbedisce alle leggi naturali, che Dio non viola mai, ci lascia con la possibilità della rinascita dello spirito, in un altro corpo, in un altro momento.
Oppure con il Nulla, con il freddo credo (sì, anche questo è un credo!) degli agnostici, secondo cui Dio non esiste, la vita è soltanto quella che si svolge sulla Terra, e dopo la morte, nulla più.

Bella soddisfazione, dopo tutta questa fatica di vivere...
Non è Dio che compie le ingiustizie della vita terrena.
Se vogliamo offrire a Dio qualcosa di veramente prezioso, ci sono delle validissime alternative: offriamogli la nostra sincerità, la nostra curiosità di voler sapere la verità, la nostra voglia di conoscerlo meglio.
E' importante cominciare questo lavoro di avvicinamento alla comprensione.
E' un lavoro che ci porterà lontano, molto lontano, e che ci darà gioie impensate, perché non c'è nulla di più soddisfacente che raggiungere da soli la certezza della totale e pura Giustizia del nostro Dio e Padre.
"Cercate e troverete".
Queste parole della Bibbia sono vere, ma è anche vero che chi non cerca non potrà mai trovare.
L'uomo è in continua crescita, cento anni fa non riusciva a comprendere cose che oggi sembrano logiche, e fra cento anni si guarderà indietro ed osserverà incredulo.
E' una reale offerta alternativa all'Inferno e il Paradiso delle nostre antiche tradizioni cristiane, e andrebbe studiata un pò più a fondo da tutti noi.
 
pillole di saggezza
Farò della mia anima uno scrigno per la tua anima, del mio cuore una dimora per la tua bellezza, del mio petto un sepolcro per le tue pene.
Ti amerò come le praterie amano la primavera, e vivrò in te la vita di un fiore sotto i raggi del sole.
Canterò il tuo nome come la valle canta l'eco delle campane; ascolterò il linguaggio della tua anima come la spiaggia ascolta la storia delle onde.

~ Kahlil Gibran "Ali spezzate" ~
home home
© 2004-2010-2017Infinito amore - Creation by miaweb | note informative | privacy | contatti | home |