infinito amore
Esoterismo
» Chi siamo  
» Dove andiamo  
» Esiste L'aldilà;  
» La Bilocazione  
» La Reincarnazione  
» La Spiritualità  
» Gli Spiriti di luce  
» Gli Angeli  
» Il Karma  
» I Fantasmi  
Filosofie spirituali
» La Meditazione  
» La New age  
» Il Buddismo  
» Il Reiki  
»Lo Yoga  
» La Metafonia  
» La Scrittura medianica  
» La Pranoterapia  
I Misteri
» Paradiso e Inferno  
» Il tunnel  
» L'Esorcismo  
» Gli Ufo  
Scritti con amore
» Infinito amore  
» Soffio  
» Poesie  
I miei Siti
» Rosso Veneziano  
» Le Stelle di Mia   
» Mondo Fatato   
» La valle Incantata   
» Artelotto   
la metafonia

Pare che la Metafonia sia il mezzo prediletto dalle voci dell’aldilà per comunicare con i vivi.
I primi cenni di Metafonia risalgono alla fine degli anni 50, grazie all’opera del sensitivo svedese Friederich Jurgenson.
Mentre egli si trovava in una campagna, rapito dal canto degli uccelli, volle registrarne i cinguettii.
Riascoltando il nastro si accorse che vi era incisa anche una voce umana.
Dopo l’iniziale incredulità, Jurgenson continuò le ricerche e attribuì quella voce a qualcosa di soprannaturale.
E diede così il via a studi e ricerche sul fenomeno della “Metafonia”.
Viene definita con il nome di Metafonia (o psicofonia) la captazione, mediante l'uso di un registratore o anche della radio a onde corte, di parole e frasi di senso compiuto, non provenienti dall’ambiente circostante e, si suppone, neppure dall'ambiente terreno.
La registrazione delle voci si può ottenere usando un registratore ed un nastro vergine.
Si avvia il registratore per alcuni giri per attivare un campo magnetico, tenendo presente che è necessaria l’assenza nell’ambiente di voci e rumori di fondo.
Fatto questo riascolteremo il nastro e con molto stupore troveremo "le voci".

Consideriamo che gli spiriti dell''aldilà non comunicano con la parola ma attraverso il pensiero e quindi il segnale che ci arriva è molto debole e incomprensibile, e solo dopo un lungo e paziente riascolto della registrazione si riuscirà, a carpirne il significato in parte.
Questi contatti, è bene precisarlo, hanno fini esclusivamente spirituali e servono ad acquisire la certezza della sopravvivenza dell’anima dopo la morte del corpo fisico, per cui non è ammesso utilizzarli per fini terreni anche se, qualche volta, ai disincarnati viene permesso di fornire alcune informazioni o consigli, per aiutarci a superare momenti particolarmente difficili della nostra vita.
E' preferibile scrivere le frasi ascoltate per facilitarne la comprensione (non agevole per l’orecchio non esercitato a questo tipo di comunicazioni ).
Altro metodo usato, è quello del nastro rovesciato, che consiste nel riascoltare un nastro che viene magnetizzato con frasi pronunciate dai presenti o tratte da qualsiasi altra fonte e poi rovesciato dal lato interno, al fine di farlo scorrere al contrario.
Se la sperimentazione riesce, invece di udire, a rovescio, le parole registrate a suo tempo, si possono percepire al riascolto, in modo più o meno chiaro, parole e frasi di senso compiuto che con le prime hanno solo alcune sillabe in comune.
Probabilmente la tecnica più diffusa è quella della radio ad onde corte (SW) con l'utilizzo del registratore.
Ci si sintonizza su una stazione radio SW, posizionandosi in difetto: il segnale che esce dalla radio non dovrà essere chiaro.

Dovrete essere a ridosso della stazione e sentirla malissimo tanto per intenderci (es. voce che va e viene, fruscio di fondo tipo vento che soffia, voci accavallate ecc).
Effettuate una registrazione di 3 o quattro minuti al massimo poi chiudete.
Riascoltando sentirete una confusione terribile, parlare in tutte le lingue del mondo, il tutto alternato a fruscii e fastidiosi disturbi, non capirete niente, vi scoraggerete ed avrete la tentazione di spegnere tutto...
Sbagliato! Il vostro orecchio deve abituarsi a "saper cercare "le voci dell'aldilà".
 
pillole di saggezza
Il mare spesso parla con parole lontane, dice cose che nessuno sa.
Soltanto quelli che conoscono l'amore possono apprendere la lezione delle onde, che hanno il movimento del cuore.

~ Romano Battaglia da Una rosa nel mare ~
home home
© 2004-2010-2017Infinito amore - Creation by miaweb | note informative | privacy | contatti | home |